lunedì 30 luglio 2012

Dal Nazionale: Nel pomeriggio prosegue il confronto sul conflitto di lavoro a livello nazionale su Mercato Privati e Servizi Postali

Convocazione a Seguito Di Apertura Di Conflitto Di Lavoro a Livello Nazionale - Prosecuzione

Dal Nazionale: Comunicato unitario con Slc-Cgil e Slp-Cisl sul Conflitto nazionale. L'Azienda persiste nel mantenere un atteggiamento autoritario e conferma la partenza del Piano di Riorganizzazione dei Servizi Postali al 30 Luglio rifiutando qualsiasi confronto con il Sindacato. Posizioni divergenti con le altre tre OO.SS. per quanto riguarda Mercato Privati.

Comunicato Unitario Su Procedure Conflitto Nazionale

Dal Nazionale: la Failp, con Slc e Slp, chiede all'Amm.re Delegato di P.I. chiarezza sul programma di chiusura dei piccoli uffici. Troppa confusione, al limite del ridicolo, con le Relazioni Industriali che presentano piani di dismissione e l' Ing. Sarmi che dichiara volontà esplicite di progetti di riconversione in Centri Multiservice.

sarmi2

giovedì 26 luglio 2012

Sospensione temporanea aggiornamento blog.

Il blog sara' aggiornato da lunedi 30 luglio con tutte le notizie riguardanti l'apertura del conflitto di lavoro con CGIL e CISL su Mercato Privati e Servizi Postali. A presto!!!

venerdì 20 luglio 2012

Dalla Segreteria Regionale: L'Amministratore delegato dice che non chiuderanno ma in Area territoriale dicono di sì. In azienda c'è un pò di confusione sui "piccoli uffici" !

In data odierna 20 Luglio, si è svolta presso RUR Sud 2 il previsto incontro tra il Nuovo Responsabile di Risorse Umane Regionali Dott. Mario Pomarico e i Segretari Regionali di tutte le OO.SS. con all'ordine del giorno le comunicazioni aziendali concernenti il Piano di chiusure/razionalizzazioni degli uffici postali cosiddetti minori, oltre un centinaio nella nostra regione.
 Una semplice comunicazione di intenti e di decisioni già prese senza alcuna possibilità di intervento o di dialogo con le OO.SS., che ha ribadito la decisione aziendale di chiudere questi UP "minori" in palese contrasto con alcune notizie filtrate negli ambienti postali che vedono invece prevalere una linea di tendenza diversa, rappresentata dall'impegno dell'AD di Poste Italiane di riconvertire questi uffici trasformandoli in veri e propri "Centri di servizio" per le piccole comunità.
Preso atto delle dichiarazioni ufficiali, restiamo in attesa di verificare quando lo stato di confusione dell'azienda cesserà per lasciare posto a scelte più oculate e intelligenti.
Vi terremo informati sugli sviluppi.

giovedì 19 luglio 2012

Dal Nazionale: Riunione del 19 Luglio. Nuovi progetti aziendali: Il presidio del Sabato affidato ai Servizi di Gestione Operativa e Servizio Commerciale con la nuova rimodulazione degli orari per i lavoratori interessati ( e una domanda: sarà finalmente riconosciuto il ruolo di produzione a questa categoria sino ad oggi impropriamente considerata di staff? ) e il passaggio dalle Filiali ai TSC del servizio sull'antiriciclaggio con il conseguente transito delle unità applicate. Presentato anche il piano Emergenza SDP di cui non possiamo pubblicare le slide in quanto coperte dalla riservatezza aziendale sancita dalle norme contrattuali e che approfondiremo prossimamente.

Presidio Territoriale Di Sabato
Antiriciclaggio

Paolo Borsellino: 20 anni ancora senza verità. Noi non dimentichiamo !!!



Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo...






Mobilità 2012: Lento, lento, lentissimamente lento.Solo 22 trasferimenti al 18 Luglio sull'intero territorio nazionale. Un processo lentissimo che lede giorno dopo giorno le speranze di tanti colleghi che soffrono e aspettano il miracolo di rientrare a casa. Urge una spinta più incisiva per soddisfare le giuste aspirazioni di tanti colleghi che aspirano al ricongiungimento o, quanto meno, all'avvicinamento al nucleo familiare. Carissima Azienda suvvia... datti una mossa che qualche carenza di organico è anche al Sud !!!

Graduatorie Mobilità Consuntivo 2011 e Previsioni 2012

Mobilità Sima Emilia Romagna

venerdì 13 luglio 2012

Dalla Confederazione:CONCERTAZIONE CON LE PARTI SOCIALI ALTRIMENTI SCONTRO PER DARE VOCE AL DISAGIO”

Roma, 13 luglio 2012

CRISI, CAVALLARO (CISAL): “CONCERTAZIONE CON LE PARTI SOCIALI ALTRIMENTI SCONTRO PER DARE VOCE AL DISAGIO”

“Servono ancora 6 miliardi per non aumentare l’Iva e ce ne vorranno ancora molti di più per ridurre il debito previsto dal fiscal compact e il pareggio di bilancio per il 2013. Si tratta di un salasso mortale che toglierà ogni speranza di crescita e alzerà la tensione sociale.

Di tutto questo siamo seriamente preoccupati e il Governo deve assolutamente ascoltare e concertare provvedimenti e strategie con le parti sociali, altrimenti si andrà ad un inevitabile scontro per dare voce al grave disagio che da troppo tempo subiscono i lavoratori, le famiglie, e le categorie più deboli”.

Lo ha dichiarato Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal

giovedì 12 luglio 2012

CISAL: Il segretario Generale Cavallaro al governo Monti:“RESPINGIAMO CON FORZA CRITICHE ALLA CONCERTAZIONE”

Roma, 12 luglio 2012

CRISI, CAVALLARO (CISAL): “RESPINGIAMO CON FORZA CRITICHE ALLA CONCERTAZIONE”

“Il Presidente Monti, criticando la concertazione con le parti sociali, oltre a smentire clamorosamente l’equità e la trasparenza annunciata all’inizio del suo mandato, dimostra di voler mettere da parte un metodo applicato universalmente in tutti i Paesi socialmente avanzati e che ha dato frutti di coesione, progresso civile ed economico.

Respingiamo perciò le critiche di Monti e ribadiamo la necessità di contribuire alla rinascita del Paese con proposte costruttive e attraverso il metodo concertativo”.

Lo ha dichiarato Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal.

Dal Nazionale: COMUNICATO N.40 - Sisma Emilia Romagna 12 Luglio 2012

Comunicato N 40 Sisma Emilia Romagna 12 Luglio 2012

Accordo 11 Luglio 2012 Sisma Emilia Romagna

lunedì 9 luglio 2012

FAILP SICILIA: Una nuova Segreteria per affrontare le nuove sfide e per preparare il prossimo futuro.

La Failp Cisal SICILIA ha una nuova struttura regionale.
A seguito della nomina dell'amico Francesco Paolo Vitale alla guida della Segreteria Regionale della Confederazione CISAL Sicilia, si è reso necessario un cambio al vertice per affrontare con decisione le prossime sfide come le elezioni RSU e, sotto il profilo aziendale, la riorganizzazione dei Servizi Postali. 
Nel corso dell'esecutivo regionale svoltosi il giorno 4 Luglio alla presenza del Segretario Generale Walter De Candiziis alla guida dell'organizzazione nella nostra regione è stato chiamato il Segretario Provinciale di Palermo Augusto Sardella, che si avvarrà della collaborazione del Segretario Provinciale di Trapani Pietro Li Causi e degli amici Manuela Cappadonna e Giuseppe La Vara. Esperienza e gioventù in un mix che, siamo sicuri, porterà solo aspetti positivi alla Failp Sicilia.
Al Segretario Regionale uscente Francesco Paolo Vitale i più sentiti ringraziamenti per l'impegno massimale profuso nel corso dei suoi 2 anni e mezzo alla guida della Failp in Sicilia e il più sincero in bocca al lupo per il nuovo e prestigioso incarico.
Alla nuova Segreteria Regionale un caloroso in bocca al lupo per la nuova avventura che, sicuramente, contribuirà a dare ulteriore forza alla nostra Organizzazione.

martedì 3 luglio 2012











Segreteria Provinciale Palermo
Via Ausonia 31
tf.091/6934252 Fax 091/520539
Web: failpcisalpalermo.blogspot.com                                                                                   

COMUNICATO

ORARI DI RICEVIMENTO

Si comunica che dal 1 LUGLIO al 30 AGOSTO 2012 la SEGRETERIA PROVINCIALE FAILP DI PALERMO osserverà i seguenti orari di ricevimento :

LUNEDI’ – MARTEDI’ – GIOVEDI’ dalle ore 16,00 alle ore 19,00


La Segreteria resterà chiusa dal 10 al 25 Agosto.


Per eventuali urgenze operative restano validi i consueti riferimenti telefonici di tutti i componenti della Segreteria.



Palermo,  02/07/2012

Il Segretario Provinciale
                                                            (Augusto Sardella)
                                                             Originale firmato